Come Essere una Migliore Venditore

0
109

L’argomento di oggi è come sapere se si sta facendo bene il vostro lavoro, e cosa fare se non lo siete.

Ascoltatore Mike chiamato in:

Ciao, Stever. E ‘ Michael, Inghilterra. Io sono un grande fan del tuo podcast. Sempre mi mette allegria.

So che sei impegnato quindi sarò breve. Ho appena preso il mio primo lavoro di vendite di chiamare freddo. Io ci sono stato tre settimane e venduto nulla. So che questo suona male, ma il nostro prodotto è il 20% e il 50% più costoso rispetto ai concorrenti. Sto solo di essere spazzatura o è la società che aspettano troppo da me?

Michael, il Rapido e Sporco suggerimento è quello di iniziare da supponendo che si può ottenere una migliore in quello che fai, utilizzando le risorse già disponibili. Se questo non funziona, si supponga che è il prodotto o il prezzo.

Caro Ascoltatore, se non sei un venditore come Michael, pensa al tuo lavoro, come si ascolta il resto di questo episodio.

Perché assumersi sei tu? Forse non. Ma se si ottiene l’abitudine di incolpare la società, il prezzo, il mercato, la concorrenza, si sta allenando a voi stessi di pensare a te stesso come una vittima. Non è un bel modo di vivere, ma è conveniente. Si può rimproverare niente su qualcos’altro. Ho provato a incolpare il mio cane a saltare iniziare il mio vittimismo. Il mio compito? Ehm, io non ce l’ho. Il mio cane ha mangiato. Poi ha incasinato la mia scrivania. E dilaniato, attraverso il mio disco rigido. E poi masticato attraverso tutti i miei vestiti, strappò il mio libro di testo, e mi ha costretto a ricordare le tabelline SBAGLIATO.

Finalmente i miei genitori si sono sbarazzati del cane. Non avevo altra scelta, ma per fare il mio lavoro. Sono andato a prendere il libro di testo … e poco prima di lui è stato spedito fuori, urlando, per alcuni ignari famiglia, il cane aveva davvero lasciato un piccolo regalo per me. Mutt, ha vinto, e io ero davvero una vittima.

In quel momento di epifania, mi sono reso conto che ho pensato a me stesso come una vittima e che dannatamente cane pensato a se stesso come quello di controllo. E purtroppo per me, era giusto. Entrambi abbiamo avuto il controllo su alcune parti della situazione. Era appena in possesso della sua parte, essendo un cane, mentre mi stava dando il mio potere su i miei voti, per l’amor del cielo!

Assumersi La Responsabilità

Sono sicuro che molti di voi l’ascolto di avere già imparato, e non avrebbe mai, mai colpa del tuo co-lavoratori, il tuo capo, la tua dolce metà, l’economia, i tuoi bambini, i Democratici, i Repubblicani, Comunisti, o Lycra per nulla. Ma solo nel caso in cui accidentalmente dare la colpa a qualcuno, basta ricordare: sempre supponga di avere un certo controllo su una situazione, anche se non è vero. Sarete più felici, più sicuri, e si sentono meglio se si fa. Se si sta per essere decapitato, durante la Rivoluzione francese, a dire il boia che se ti lascia per un momento, si presenta come sbarazzarsi di quel fastidioso cigolio della ghigliottina. Che sarà lui a ridere, si perde la testa, ma almeno si esce sapendo che avresti potuto fare un lavoro migliore.

In quanto manager, ero convinto che stavo facendo un pessimo lavoro. Il mio capo ha chiesto: “Come fai a saperlo?” Che è stata davvero una buona domanda, e non avevo idea. Ho iniziato a sudare copiosamente, spostando di lato a lato, e orlare e hawing, quando ha preso la misericordia e disse: “chiedi a te stesso se c’è qualcuno altro che si potrebbe fare di meglio. Se la risposta è sì, che cosa avrebbero fatto.”